Acquisizione Fatture Elettroniche (wizard)

Il wizard, durante i diversi passaggi della procedura, mostrerà i dati letti dal documento XML; l’utente dovrà completare le informazioni mancanti e verificare la correttezza di quelle proposte dalla procedura al fine della creazione del movimento contabile. Gestionale 1, durante le operazioni di acquisizione, apprenderà attivamente le operazioni e le scelte effettuate dall’utente, rendendo progressivamente più semplice il processo di acquisizione, fino ad arrivare alla possibilità di importare con un click l’intero documento XML.

Nota

Ad ogni pressione del pulsante Avanti/confema riga, la procedura apprenderà una serie di informazioni (regole) utili alla compilazione della medesima sezione per il successivo documento acquisito.

Passaggi della procedura

Prospetto del documento elettronico

Fornisce una panoramica dei dati contenuti nel documento, quali il mittente, il destinatario, le righe presenti in fattura, i dati di riepilogo e i totali.

gif/pul_disp.gif Acquisizione rapida

Il pulsante comparirà solo se il programma ha elementi sufficienti per compilare autonomamente tutti i dati richiesti per la contabilizzazione. Premendolo sarà possibile passare direttamente alla schermata di riepilogo operazioni, in quanto il wizard provvederà ad assemblare le informazioni provenienti da regole apprese e parametri per predisporre il movimento contabile. Basterà quindi controllare le informazioni qui riportate e premere il pulsante “Registra” per finalizzare la registrazione.

Intestazione del documento da acquisire

Nella sezione “Documento” vengono mostrati la data del documento (non modificabile), il numero documento e la descrizione.

Nel campo "Fornitore"/"Cliente" dovrà essere indicato il codice del soggetto intestatario del documento.

Nella sezione “Impostazioni” dovranno essere indicati alcuni dati riferiti alla registrazione contabile, quali la data di registrazione del movimento, la possibilità di specificare la data di competenza per la liquidazione I.V.A., la causale contabile, il registro I.V.A. e l’esigibilità I.V.A..

Nella sezione “Altri dati…” è possibile invece specificare una descrizione aggiuntiva per il libro giornale/registro I.V.A., richiamare la funzione “Interroga Schede” per il conto relativo al fornitore/cliente o impostare le opzioni relative alla Comunicazione Analitica Dati I.V.A. (CADI).

La sezione Contabilizza permette di scegliere quale sezione del documento elettronico considerare per la contabilizzazione; è possibile scegliere tra le seguenti:

  • Dal riepilogo imponibili I.V.A;
  • Dal dettaglio del documento.

Dalla scelta di tale opzione dipenderà la successiva schermata del wizard.

Riepilogo imponibili I.V.A.

Secondo questa modalità, vengono letti i dati della sezione “Dati di riepilogo per aliquota IVA e natura” dal documento.

È possibile inserire i dati tipicamente gestiti nella Gestione Movimenti di Contabilità per l'inserimento delle fatture; è quindi presente una sezione relativa a I.V.A., Imponibile, Imposta e Tipo acquisto da un lato, e Contropartita dall’altro, alle quali si aggiunge una sezione specifica per l’IVA indetraibile.

gif/pul_disp.gifRipartisci

Consente di suddividere la singola riga ripartendo gli importi su righe differenti.

gif/pul_disp.gifElimina ripartizione

Rimuove una riga creata attraverso l'operazione di ripartizione, ripristinando gli importi della riga originale.

gif/pul_disp.gifModifica

Consente di modificare i dati relativi ad una singola riga.

Dettaglio righe documento

Permette di gestire gli stessi dati descritti nel caso del riepilogo imponibili I.V.A., con la differenza che, a definire l’origine delle singole righe, è la sezione dei dati relativi alle linee di dettaglio della fornitura.

Pagamento

Permette di gestire gli importi relativi ad Omaggio imponibile ed Omaggio I.V.A.. Inoltre vengono riportati Sconti finanziari, Arrotondamenti ed Abbuoni, per i quali, se compilati, deve essere indicato anche il relativo conto.

Nel campo Netto a pagare calcolato viene visualizzato l'importo calcolato dalla procedura in base ai dati contenuti nella fattura elettronica e ai valori impostati di eventuali omaggi, sconti, arrotondamenti e abbuoni. In caso di differenza tra questo valore e quello indicato nel file XML, questa viene visualizzata nel campo Sbilancio/differenza con F.E..

Considera netto a pagare calcolato ignorando la sezione pagamenti della Fattura Elettronica

Se attiva, l'opzione fa in modo di registrare l'importo calcolato dalla procedura, ignorando l'intera sezione dei pagamenti presente nel documento elettronico.

Codice Pagamento

Compilare il codice della corrispondente condizione di pagamento codificata in Gestionale 1.

Se esiste una corrispondenza esatta tra la condizione di pagamento indicata nel documento (e le relative scadenze), rispetto a quella indicata nell’anagrafica fornitore/cliente, essa verrà proposta dalla procedura. Qualora invece tale corrispondenza non venisse riscontrata, sarà proposto il codice pagamento indicato nei Parametri Acquisizione Fattura Elettronica di Acquisto o Parametri Acquisizione Fattura Elettronica di Vendita (a seconda del tipo di documento che si sta contabilizzando), ovvero una condizione di pagamento non standard predefinita; in questo modo prevarranno le informazioni presenti nel file XML, generando delle scadenze coerenti con il documento ricevuto.

È inoltre possibile modificare alcune delle informazioni relative alle scadenze effettuando doppio click su una delle righe in griglia.

Banca azienda

Indicare il codice della banca azienda.

Banca soggetto

Indicare il codice della banca del soggetto intestatario del documento.

Pagamento automatico

L'opzione è attiva solo se sul documento elettronico è riportata una sola scadenza, oppure quanto viene indicata una condizione di pagamento che prevede una sola scadenza. È richiesta la compilazione compilare della data di registrazione del pagamento, la relativa causale ed il conto.

Riepilogo operazioni

Viene mostrata una panoramica relativa al movimento contabile che verrà registrato con i dati inseriti.

Numero di registrazione

Selezionare:

  • Compila automaticamente, per fare in modo che la procedura assegni in automatico il numero di registrazione, oppure
  • Assegna numero registrazione, per indicare manualmente la numerazione da attribuire al movimento contabile.

Numero protocollo

Selezionare:

  • Compila automaticamente, per fare in modo che la procedura assegni in automatico il numero di protocollo, oppure
  • Assegna numero protocollo, per indicare manualmente la numerazione da attribuire al numero di protocollo del movimento.

gif/pul_disp.gifRegistra

Premendo il pulsante viene generato il movimento contabile per il documento acquisito.

A movimento contabile generato, verrà mostrata una schermata riportante gli estremi della registrazione creata; è quindi possibile aprire la Gestione Movimenti di Contabilità premendo l’apposito pulsante Mov. cont. principale che compare accanto ad essi. Se presenti, vengono inoltre mostrate le registrazioni contabili correlate create in automatico (ad esempio relativamente al pagamento automatico).

Pulsanti disponibili

Suggerisci (richiamabile anche con tasto F12 da tastiera)

A seconda del contesto, permette di visualizzare l'azione da intraprendere o i valori più adeguati per la compilazione del campo attivo.

Nascondi XML / Fattura XML

Nasconde o mostra il visualizzatore XML.

Opzioni

Permette di gestire una serie di opzioni relative alla procedura di acquisizione, in particolare:

  • Disattiva apprendimento automatico, per evitare di apprendere regole in base ai valori inseriti durante l’acquisizione del documento corrente;
  • Disattiva impostazione valori appresi, che consente di evitare la proposizione dei valori appresi nelle precedenti acquisizioni per il documento corrente;
  • Elimina associazioni apprese per il documento, che rimuove eventuali regole apprese durante l’elaborazione del documento corrente.
  • Ricalcola la pagina, per ricalcolare tutti i valori presenti sulla schermata corrente del wizard;
  • Ricalcola il valore, per ricalcolare solo il valore del campo correntemente attivo;
  • Disattiva sincronizzazione XML, per fare in modo che il documento mostrato nel Visualizzatore XML non si sposti in base alla sezione correntemente visualizzata nella pagina del wizard.

Le voci relative al pulsante "Opzioni" sono richiamabili anche dal menu contestuale che compare effettuando un click con il pulsante destro del mouse sulla pagina corrente del wizard.

Origine valori

Permette di visualizzare una griglia che indica la provenienza dei dati indicati nella pagina corrente del wizard. Per alcuni dei valori mostrati in questa schermata, sarà anche possibile verificare e modificare le singole regole di apprendimento disponibili, attraverso il pulsante “Apprendim. associazioni”.