Voci di Menu Ordini Gestione Liste Prelievo
Gestione Liste di prelievo (menu Ordini Clienti)
Panoramica Argomenti correlati Scheda Testata Scheda Dettaglio
La spedizione definitiva del materiale ordinato dai clienti può attuarsi secondo due modelli:
  • Spedizione diretta: semplicemente analizzando il portafoglio degli ordini e la disponibilità di materiale in magazzino viene deciso cosa spedire; a questo punto, a partire da uno o più ordini, viene fisicamente creato un Documento di Trasporto per ogni cliente.
  • Spedizione organizzata. In questo caso la spedizione necessita di un minimo di pianificazione e organizzazione preliminare, viene quindi creato il piano di spedizione, seguendo i vincoli logistici, organizzativi e di percorso (es. dimensioni dell'autocarro, evasione degli ordini della stessa zona, disposizione della merce sul mezzo di trasporto per agevolare lo scarico presso i clienti), vincoli legati alla disponibilità della merce e altri parametri a discrezione dell'utente (per esempio chiusura di ordini solo se interamente evadibili).
Lista di prelievo (o picking list): è una lista complementare interna variamente organizzata (per cliente, per ubicazione), che permette al magazziniere di prelevare e predisporre in uscita dall'azienda tutto il materiale necessario alla spedizione.
Redigere la lista di prelievo significa effettuare il prelievo fisico dal magazzino delle partite di merce da consegnare ai clienti che le hanno ordinate.
Dalla lista di prelievo è poi possibile generare automaticamente tutti i D.d.T. (o fatture) in quanto la spedizione ha già tutte le informazioni necessarie.
La lista di prelievo è quindi un documento interno che ha i seguenti scopi:
  • Impartire una precisa disposizione agli addetti di magazzino affinché approntino la spedizione degli ordini processati
  • Consentire di organizzare il lavoro di prelievo, permettendo agli operatori di magazzino di prelevare i prodotti dagli scaffali seguendo un percorso intelligente guidato dall'ubicazione del materiale
  • Movimentare il magazzino riservando le quantità in prelievo
  • Predisporre il dettaglio dei documenti di trasporto da generare successivamente
  • Rendere possibile l'indicazione dei lotti dei prodotti prelevati con la facoltà di effettuare anche prelievi da differenti lotti per lo stesso articolo.
Al termine della fase di prelievo, l'operatore può generare direttamente i documenti di consegna.
La lista di prelievo può contenere a scelta dell'utente:
  • Le informazioni della merce da prelevare per un singolo ordine o per più ordini di uno stesso cliente
  • L'indicazione di tutti i prodotti da prelevare per l'intera analisi di evadibilità, cioè per tutti gli ordini processati.
La nascita di una lista di prelievo avviene quindi secondo due modalità, in base all'organizzazione dell'azienda:
  • Redazione manuale della Lista di prelievo: in Gestione Lista di prelievo l'utente crea la lista selezionando tutte le righe d'ordine evadibili e stabilendo le caratteristiche di ognuna (se a saldo o in acconto, la quantità ecc.);
  • Generazione automatica della Lista di prelievo: tramite la scelta Genera liste di prelievo, partendo dalle righe d'ordine non ancora estratte l'utente ottiene la generazione automatica delle liste in base criteri di selezione specifici e con opzioni di estrazione predefinite.